Saint Lucia-Grenadine

SAINT LUCIA-GRENADINE-ST. VINCENT

L'imbarco e sbarco in isole appartenenti al Commonwealth è automatico l'uso di compagnie aeree come la British Airways o Virgin Atlantic.

Consigliamo imbarco e sbarco a St. Vincent per ridurre la navigazione, altrimenti si puo partire da St. Lucia e rientrare da St. Vincent.  

 

1° Giorno –Imbarco a Rodney Marina, St Lucia, splendido marina, con piscina,  bar e ristorantini da gourmet.

2° Giorno -Si parte per Castries con pranzo al Mercato,  colorato e affollato ma molto caratteristico. Serata a Marigot Bay alla boa, bellissimo fiordo, con palmee super ville  ai lati, perfetto per un aperitivo o cena in uno dei bar ristoranti vista mare.

3° Giorno –Arrivo al parco dei Two Pitons (dicchi vulcanici) al sud di St. Lucia. Tour alla cascata calda e volendo al vulcano. Notte alla boa.

4° Giorno – Partenza di buon'ora, rotta su St Vincent. Traversata di 5/6 ore in mare aperto (40 miglia), divertimento assicurato per chi ama navigazioni entusiasmanti.  Pranzo sotto costa a St. Vincent e si riparte per Bequia, (7 miglia) ormeggio alla boa, serata ad Admirality Bay.

5° Giorno –Sbarco a Port Elisabeth per le pratiche  doganali (stato di St.Vincent & Grenadines), shopping e integrazione cambusa di frutta e verdura fresca locale. Pranzo poi si riparte per Mayreau (circa 3/4 ore di navigazione). Notte a Mayreau all'àncora davanti ad una spiaggia molto ampia e bellissima.

6° Giorno -Tobago Cays, il VERO CARIBE. 5 isolotti abitati solo da iguane e tartarughe, in mezzo a cui si trova un vero e proprio acquario. Tartarughe enormi  e mante non mancheranno sotto alla barca e la ineguagliabile barriera corallina a poche centinaia di metri, raggiungibile col dinghy (gommone) darà la sensazione di essere dentro ad un documentario. Se si ha tempo 2 notti qui sono consigliate.

Alla sera possibilità di mangiare aragosta sulla spiaggia sotto le palme. Cena organizzata dagli abitanti di Union Island che arrivano sul piccolo atollo con le loro lance colorate. Da non perdere.

7° Giorno –Petit St Vincent, ancorati davanti ad una bellissima spiaggia di un resort esclusivo , acqua blue che più blue non si può. Mentre ci si arriva, breve sosta intorno al piccolissomo atollo di nome MOPION. Una spolverata di sabbia contornata da coralli ed un ombrellone di paglia sopra. La foto. Serata all'àncora. 

8° Giorno -Sosta per pranzo a Union Island, passeggiata nel mercatino colorato e per la sera ci trasferiamo nella Chapman bay.  

9° Giorno - Veleggiata su Canouan. Sosta pranzo veloce.  Veleggiata su Bequia. Notte a Bequia

10°Giorno- Breve veleggiata su St. Vincent, ormeggio alla boa. Fine crociera

 

 Naturalmente avendo a disposizione più giorni ci sono isole delle Grenadine che meritano una sosta di un giorno intero e nottata in baia, Tobago Cays merita anche 2 notti.

Spiaggia a Mayreau- Grenadine 04/2011
"Antigua" in rada a Tobago Cays-Grenadine 04/2011
L'indescrivibile mare di Tobago Cays -Grenadine 04/2011
Dalle spiaggie di Tobago Cays-Grenadine 04/2011
Saint Lucia, Two Pitons 04/2011
Spiaggia di Bequia, 04/2011
Saint Lucia, ormeggio con cima a terra ai Two Pitons  aprile 2011
Saint Lucia, ormeggio a Castries, aprile 2011
Saint Lucia, mercato di Castries, aprile 2011
Petit Saint Vincent, Grenadine aprile 2011
Mopion, nelle vicinanze di Petit Saint Vincent, Grenadine, aprile 2011
Tobago Cays
Tobago Cays
Tobago Cays
Bequia